Attività Cooperativa

Pasquetta: Open Day della Cooperativa Garibaldi sulla lotta all’autismo

By 14 marzo 2018 No Comments

Il 2 aprile è Pasquetta, giorno dedicato al relax e alle scampagnate, ma è anche LA GIORNATA MONDIALE DELLA CONSAPEVOLEZZA DELL’ AUTISMO, come deciso dall’Onu il 18 dicembre 2007.
In occasione di questa ricorrenza, la Cooperativa Agricola Sociale GARIBALDI si colora di blu (colore scelto per indicare questo evento in tutto il mondo) e dà vita ad un OPEN DAY sulla lotta all’autismo insieme alle associazioni L’EMOZIONE NON HA VOCE, ESPERANTIA, LAPAROLACHEMANCA, GEA (genitori e autismo) che sono collegati o collaborano con la cooperativa dove si lavora per l’inclusione sociale e lavorativa di ragazzi affetti da autismo.
La cooperativa oltre a occuparsi dell’orto (su circa tre ettari di terreno) ha istituito un agriturismo gestito da ragazzi autistici assistiti, con tanto di trattoria e alcune camere per dormire. Si tratta di una realtà unica a Roma e presente in pochi altri posti in Italia, un progetto pilota che punta a superare la concezione assistenzialistica del centro diurno per arrivare ad un progetto di cura individuale e di inserimento lavorativo. Una scommessa ambiziosa a cui aderiscono anche le altre associazioni. Il 2 aprile sarà una giornata, in tutto il mondo, di festa e, per noi, di riflessione collettiva su progetti e su prossimi obiettivi.
L’ Open Day prevede una visita ai campi, alla serra e al casale; un pranzo a buffet (costo 10 Euro, bevande escluse). La cooperativa è all’interno degli 80 ettari dell’Istituto Agrario Giuseppe Garibaldi, un pezzo di campagna romana. Alla cooperativa si accede dal parcheggio dell’adiacente istituto De Pinedo, nel quale è vivamente raccomandato lasciare la macchina.

La giornata sarà anche occasione per informare riguardo alle attività, che inizieranno a breve, legate al bando regionale Fondo sociale Europeo vinto dalla cooperativa  IL PROGETTO INDIVIDUALE E L’INCLUSIONE LAVORATIVA E SOCIALE DI PERSONE CON AUTISMO CON BISOGNO DI SUPPORTO INTENSIVO IN UN’OTTICA DI ABILITAZIONE PERMANENTE, MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA’ DELLA VITA, EMANCIPAZIONE DELLA COMUNITA.